Kalo Mina amici, buon mese a tutti noi! In questo articolo ti parlerò dell’energia di Dicembre e di come utilizzarla al meglio per la tua crescita personale. Alla fine troverai anche delle domande per fare journaling e navigare le energie del mese, quindi rimani fino alla fine. 

Dicembre è un mese ricco di avvenimenti, personali, collettivi, ma anche energetici. Ci prepariamo a celebrare le feste, ad entrare nella stagione invernale con un potente solstizio e a concludere un altro anno. Sicuramente questo mese è molto significativo per tanti di noi e porta a galla emozioni nascoste, forse più di altri mesi proprio perché rappresenta non solo la fine dell’anno, ma la fine di un ciclo che ci invita, volenti o nolenti, a guardarci dentro.

In questo mese siamo spinti a rivalutare le nostre relazioni, soprattutto quelle familiari, e questo non è sempre facile, soprattutto se ci sono antichi attriti da risolvere, cose non dette e situazioni non risolte. Nel periodo delle feste diventiamo più consapevoli della qualità delle nostre relazioni più strette, e possiamo quindi sentirci grati o tristi, a seconda del tipo di relazione che abbiamo con le persone che sono nella nostra vita.

Un altro processo naturale di questo mese è il fermarci per tirare le somme dell’anno, di ciò che è stato, di cosa abbiamo raggiunto negli obiettivi che ci eravamo prefissati non solo a livello professionale, ma anche e soprattutto a livello personale. Se guardassimo ai nuovi propositi scritti a inizio anno, quanti e quali di questi abbiamo realizzato? Siamo soddisfatti del nostro anno e di chi siamo ora?

A livello energetico inoltre, questo mese è molto importante per il solstizio d’inverno, dove abbiamo il giorno più corto e la notte più lunga dell’anno. Quando osserviamo il significato spirituale del Solstizio d’Inverno, nonostante l’oscurità che lo caratterizza, c’è un sentimento che predomina su tutti: la speranza. Questo momento infatti rappresenta la speranza del ritorno della luce che vince sulla paura dell’oscurità, e questo si riflette dentro di noi con rinnovata fiducia per la vita e per la nostra capacità di amare. 

In questo periodo infatti ci avviciniamo alla famiglia, agli amici e ai nostri cari per condividere la luce e il calore del nostro amore e in qualche modo rendiamo l’oscurità del mondo esterno più facile da sopportare risplendendo la luce interiore e sostenendoci l’un l’altro in quello che apparentemente può sembrare un momento energetico difficile. 

E forse è proprio questo il messaggio che questo mese porta con sé: anche quando la luce sembra affievolirsi, ricordati della luce che splende sempre nel tuo cuore e della capacità che hai di condividerla con le persone che ami. Ricordiamoci sempre di essere grati per le persone con cui condividiamo la nostra luce, di non darle mai per scontate e anche se esse non fanno parte della nostra famiglia di origine, sono comunque parte della nostra vita, della famiglia che abbiamo scelto come tribù per condividere il cammino qui sulla terra. 

Consigli per Dicembre

 Trova la tua verità e fidati della tua voce interiore. Molte volte cerchiamo la verità là fuori, ascoltiamo il parere di persone che consideriamo esperte, che pensiamo ne sanno più di noi e prendiamo decisioni importanti della nostra vita basandoci su ciò che gli altri ci dicono di fare. Nessuno può dirci cosa è meglio per noi perché nessuno a parte noi stessi può saperlo. La verità sul chi siamo e dove dobbiamo andare, sul qual è la missione della nostra anima, ce l’abbiamo solo noi quindi il mio consiglio è smetti di cercare fuori e guarda dentro. Inizia ad ascoltarti al di là della mente e a fidarti della tua voce interiore che sa sempre cosa fare.

Tira le somme dell’anno con gentilezza e gratitudine. Come ti dicevo, è normale in questo periodo guardarsi indietro e tirare le somme del nostro anno. Cosa abbiamo raggiunto, quali obiettivi prefissati abbiamo realmente realizzato, in che modo abbiamo migliorato la nostra vita dal punto di vista personale, relazionale e professionale. Ciò che ti suggerisco di fare questo mese è di tirare le somme con gentilezza, e per farlo basta osservare senza giudicarsi. Anche se non abbiamo raggiunto le cifre che ci eravamo promessi a livello economico o di iscritti sui nostri canali social, osserviamo il risultato senza giudicarlo e chiediamoci: cosa ho imparato quest’anno, in che modo posso usare le lezioni apprese per migliorare? Quando riusciamo ad essere gentili con noi stessi al di là dei risultati, abbiamo già vinto. Altro consiglio è quello di non guardare solo ai risultati numerici, ma anche a quelli creativi, personali e relazionali e a tutto ciò che ci rende grati. Quante persone abbiamo conosciuto quest’anno che ci hanno fatto sentire bene? Quali percorsi abbiamo fatto che ci hanno arricchito a livello personale? Quali esperienze hanno fatto sorridere la nostra anima e ci hanno dato un senso di connessione indecifrabile? Di cosa siamo grati?

Rallenta e rifletti. L’inverno ci insegna a prenderci cura di noi stessi a partire da dentro. Per fare questo abbiamo bisogno di rallentare per ascoltare, per riflettere. In che modo posso guardarmi dentro e iniziare ad ascoltare la voce dell’anima? In che modo posso vivere con lentezza una giornata piena di cose da fare? Non siamo delle macchine e anche se la società ci richiede di fare di più, di raggiungere di più, sta a noi prendere questo messaggio e farlo nostro, oppure scegliere di vivere diversamente, di vivere magari rispettando i nostri cicli. Non dobbiamo essere per forza produttivi per vivere a pieno la nostra vita e per sentirci di meritare l’amore. Quindi rallentiamo e troviamo il modo di amarci rispettando i nostri tempi. 

Perdona e lascia andare. In un periodo dove siamo portati a valutare le nostre relazioni, come possiamo guadarle con occhi neutrali? Se ciò che accade, accade per la mia evoluzione, e l’altro è solo uno specchio che mi aiuta a vedere i miei lati ombra, in che modo posso migliorare me stessa e di conseguenza migliorare anche la relazione che ho con questa persona? E anche se nulla di ciò che è successo dipendesse da me, sono capace di perdonare questa persona, di lasciare andare i rancori passati, ciò che è stato, e di aprirmi a nuova consapevolezza e forse anche ad una rinnovata relazione? Il perdono rende liberi, scegli di non portare vecchi rancori nel nuovo anno. 

Agisci con coraggio. C’è qualcosa nella tua vita che non ti rende felice? Che sia un lavoro, una relazione, una situazione, le tue abitudini, ti senti bloccata o bloccato in qualche area? C’è qualcos’altro che ti piacerebbe fare, c’è qualche esperienza che vorresti vivere ma che non hai ancora fatto perché ti spaventa? Questo è il momento di buttarsi e agire con coraggio, l’azione che parte dal cuore. Come dice Coelho nell’Alchimista “Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni.” Usciamo dalla nostra zona di comfort e buttiamoci verso i nostri sogni, con pazienza, con perseveranza, ma anche con un pizzico di sana follia.

Fai qualcosa che nutre la tua luce. Cosa posso fare o smettere di fare per diventare la versione migliore di me stessa? Come posso portare consapevolezza e benessere nella mia vita, così da sentirmi in perfetto allineamento non solo con la mia carriera professionale, ma anche con la missione che ho come anima sulla terra? Scegli una pratica giornaliera, che coltivi la tua luce interiore, perché se è vero che l’esterno è solo un riflesso di ciò che abbiamo dentro, dobbiamo prima di tutto accendere la luce interiore per poter vederla manifestarsi in ogni area della nostra vita. Quindi non aver paura di accendere la tua luce interiore e di condividerla con chi hai attorno a te. Qui nel nostro sito troverai tantissimi video di yoga e meditazione che ti aiuteranno a farlo, inoltre per tutto il mese di Dicembre abbiamo una promozione incredibile sul nostro corso di Reiki livello uno che ti insegnerà proprio a connettere con l’energia divina universale, trovi tutte le info in descrizione.

Dì alle persone che ami, che le ami. E’ molto semplice, non dare per scontato che le persone che sono nella tua vita sappiano che le ami, diglielo, dimostraglielo. Guardati intorno, non sei mai solo o sola, c’è sempre qualcuno per cui essere grati, vicino o lontano che sia. Chiamali, mandagli un messaggio, digli che li ami.

Journaling del mese

  • Cosa ho imparato quest’ultimo anno, in che modo posso usare le lezioni apprese per migliorare?
  • Cosa posso fare o smettere di fare per diventare la versione migliore di me stessa?
  • In che modo posso vivere con lentezza una giornata piena di cose da fare?
  • Quali sono i miei sogni e cosa mi blocca dal raggiungerli? 
  • Come posso nutrire la mia luce interiore e agire con coraggio verso la realizzazione dei miei sogni? 

E tu che messaggio porti con te questo mese? Che energia senti? Mi fa piacere leggere le tue riflessioni in merito e sapere se questo messaggio risuona con te. Se questo articolo ti è piaciuto commentalo, ma soprattutto condividilo così da poter sostenere il nostro progetto e la creazione di questi contenuti. Farà una grande differenza e noi te ne saremo davvero grati.

Prima di lasciarti, ti ricordo che per tutto il mese di Dicembre c’è una promozione incredibile sul corso Reiki che ti darà tutti gli strumenti per imparare a canalizzare l’energia universale e a portare luce nella tua vita e nella vita di chi ami. Trovi tutte le informazioni qui sopra oppure in descrizione qui sotto per poterti iscrivere e celebrare questo mese al meglio! E come sempre buon mese a tutti noi. 

Altri Video
· Lifestyle / Kundalini Yoga
Il pianeta ed i suoi abitanti stanno attualmente sperimentando il passaggio dall’Era dei Pesci a quella dell’Aquario che avviene all’incirca ogni...
· Lifestyle / Crescita Personale / Vlog
La vita è una serie di abitudini. Ma che cos’è un’abitudine? Un’abitudine è qualcosa che facciamo quasi automaticamente, qualcosa che...
Condividi con la Community

Lascia un commento

Accedi
Non hai un Abbonamento?
YOGA CON PAM
Lunedì 13 Febbraio