Accedi
Home / · Lifestyle / Energia di Aprile

Kalo Mina amici e buon mese a tutti noi! Io sono Pamela di Vibrant Kundalini e in questo video ti parlerò dell’energia di aprile e ti darò qualche consiglio per portare maggiore consapevolezza nella tua vita. 

Aprile è un mese di grande trasformazione che avviene sia grazie all’energia del fuoco, elemento del segno principale di questo mese l’Ariete, sia grazie alla luce della rinascita primaverile, con il sole che torna a fare calore, le giornate che si allungano e semi e gemme che piano piano iniziano a trasformarsi in fiori e frutti.  

L’energia di Aprile, in linea con la Primavera, è incentrata su nuovi inizi. È un buon momento infatti per abbandonare vecchi schemi e convinzioni e abbracciare un nuovo percorso. L’energia può sembrare intensa e talvolta scomoda, poiché può suscitare emozioni e portare in superficie cose che abbiamo evitato o da cui ci siamo nascosti. 

Ma a volte questo disagio è necessario per la nostra crescita e trasformazione. È un po’ come fare una pulizia di primavera per la nostra anima, in cui spazziamo via i detriti del passato e facciamo spazio affinché la nuova energia possa fluire.

Questo è anche il mese dell’Ariete, che in astrologia rappresenta proprio l’inizio del viaggio spirituale. È il primo segno dello zodiaco e come segno di fuoco, simboleggia la scintilla dell’ispirazione e manifestazione divina. 

La stagione dell’Ariete ci incoraggia a sviluppare un forte senso di identità, ad entrare in sintonia con i nostri desideri interiori. Ad usare il fuoco interiore per iniziare qualcosa di nuovo e ad intraprendere azioni coraggiose che ci portano a manifestare i nostri desideri

Questo mese è quindi un ottimo momento per celebrare la nostra identità e attivare il fuoco interiore della trasformazione per purificarci e manifestare una realtà che sia più in linea con i desideri della nostra anima e non del nostro ego. 

Vediamo ora quali sono i consigli per navigare al meglio questo mese: 

Fai le pulizie di primavera

Non è un caso se si chiamano pulizie di primavera. Questo momento energetico è perfetto infatti per spogliarci di tutti i pesi e le zavorre che ci portiamo dietro e che non ci permettono di essere leggeri e spensierati nella vita. 

Che sia a livello fisico, o a livello energetico, è arrivato il momento di fare pulizia. 

Puoi iniziare ad eliminare le cose che non usi più, i vestiti che non ti fanno provare gioia e tutto ciò che hai accumulato nel tempo e che rientra nella categoria “non si sa mai”. Ecco elimina questa categoria dalla tua vita, perché è per antonomasia superflua. 

Apri i cassetti, gli armadi, le soffitte e alleggerisciti del “non si sa mai”. Lava le tende di casa, leva la polvere dalla parte alta degli armadi, dai lampadari e da sotto al divano. Vai a fondo, rinfresca e crea nuovo spazio nel tuo ambiente. 

Inizia un Detox

Fare un detox in questo periodo è importante perché è un po’ come fare le pulizie di primavera, ma internamente. 

Facendo un detox ci liberiamo delle energie stagnanti dell’inverno e diamo anche la possibilità al corpo di fare una pausa dal processare certi alimenti, alleggerendo così tutto il nostro sistema. 

Lavorando sul corpo fisico troveremo maggiore chiarezza anche a livello mentale e vedremo che tutto inizierà a fluire in maniera più armonica. 

Inizia eliminando cibi processati, alcol, carne e derivati animali e prediligi tanta frutta e verdura, tisane depurative e un’alimentazione più possibilmente vegetale e locale. 

Se vuoi fino al 2 Aprile puoi iscriverti gratuitamente alla mini-masterclass che ti spiega meglio come e perché fare un detox di primavera, mentre dal 3 al 23 aprile facciamo un percorso dedicato proprio al detox, sia del corpo che dello spirito. Ti lascio tutte le info in descrizione. 

Usa il respiro

L’energia di fuoco e di primavera può portare tante cose a galla. 

Questo può manifestarsi sia come cose irrisolte dentro di noi, come ad esempio emozioni, pensieri o situazioni scomode, ma può manifestarsi anche come energia di voler fare mille cose e tutte insieme. 

Entrambe sono energie disequilibrate, da una parte c’è la troppa densità e l’energia stagnante di tutto ciò che è irrisolto, da un’altra parte il mettere troppe cose sul fuoco con il rischio di bruciarsi e di avere un burn out. 

In questo momento tecniche di pranayama possono aiutarci ad equilibrare il fuoco che c’è in noi. 

Ti consiglio in particolare il respiro di fuoco quando senti di voler alleggerire e trasformare degli stati energetici densi e il respiro yogico, lungo, lento e profondo quando invece hai bisogno di tornare con i piedi per terra e rilassarti dal troppo fare. Trovi entrambi i video di questi pranayama qui sotto. 

Sii come una fenice

Cosa fa la fenice? Vive nel fuoco e di fuoco, muore quando è ora di farlo e rinasce dalle sue ceneri. 

Ecco in questo periodo non aver paura di essere come una fenice, lascia morire tutte quelle parti di te che hanno bisogno di andarsene e di essere trasformate per diventare la versione migliore di te. 

Non devi rimanere attaccata o attaccato ad un’idea o ad una versione di te se non ti fa più bene, puoi essere diversa o diverso, puoi trasformarti e rinascere completamente in una versione migliore di te. 

Quindi sii come una fenice e non aver paura della trasformazione, perché la trasformazione è inevitabile e c’è sofferenza in essa solo se rimaniamo attaccati al passato, ma se lasciamo scorrere, se sappiamo chi vogliamo diventare e ci affidiamo alla purificazione del fuoco, possiamo solo che rinascere. 

Abbi il coraggio di credere in te e lascia che la trasformazione avvenga. 

Perdona quando puoi

La vita è davvero preziosa e non sappiamo mai quanto tempo ci rimane in questo corpo e su questa terra, e questo vale sia per noi, che per le persone a noi care. 

Non aspettare di chiamare una persona, non aspettare di chiedere scusa, non aspettare di chiarire qualcosa che ti ha dato fastidio o di dire a qualcuno che lo ami. E ricordati di perdonare quando puoi. 

Il perdono non è un atto passivo, non è un lasciar scorrere perché “tanto non cambia nulla” e i risentimenti continuano intanto a crescere dentro come un fiume in piena. 

Il perdono è un atto attivo, che viene fatto perché da una parte c’è volontà di liberarsi dalle ferite del passato e dall’altro perché c’è volontà di guarire una certa relazione, non solo per l’altro, ma prima di tutto per noi stessi. Il perdono è infatti in primis un atto di amore verso se stessi, che scegliamo di lasciare andare il passato per vivere più serenamente il presente.

Il perdono non è fatto solo di frasi comode, e a volte può includere anche il mandarsi a quel paese, sempre se fatto in prospettiva di chiarire le incomprensioni e con un’ottica volta alla guarigione. 

E se hai relazioni particolarmente difficili con qualcuno dei tuoi cari e il confronto ti sembra un’utopia? Inizia a fare il lavoro dentro di te, dedicando questa meditazione dell’Ho’oponopono a quella persona per 21 o 40 giorni consecutivi. 

Accendi una candela e metti l’intenzione di voler guarire una certa relazione in particolare o anche tutte le tue relazioni se vuoi, poi recita per 108 volte al giorno “Mi dispiace, perdonami, grazie, ti amo”. Ti lascio sia una meditazione per farlo, che un video dove spiega il perché l’Ho’oponopono è così efficace per guarire ogni tua relazione. 

E ora vediamo insieme il Journaling di aprile:

Dove posso fare pulizia per creare nuovo spazio? 

In quali aree della mia vita ho bisogno di rinascere?

Come posso usare il detox per alleggerire la mia vibrazione?  

Cosa sono pronta o pronto a trasformare per diventare la versione migliore di me?

Quali sono le relazioni che hanno bisogno di guarigione?

Ed ecco qui i miei consigli di consapevolezza per questo mese di Aprile, che mi auguro porterà tanta nuova consapevolezza ed espansione verso la versione migliore di te. 

Prima di salutarti vorrei invitarti a fare un detox di primavera insieme a me. 

Dal 3 al 23 aprile ci sarà un incredibile percorso che si chiama Detox e Reset, che utilizza tecniche yogiche millenarie e moderni strumenti di crescita personale, per eliminare le energie stagnanti sia fisiche che energetiche, per fare spazio alla versione migliore di te.  

C’è un’offerta incredibile al momento sull’abbonamento annuale, dove oltre a questi percorsi mensili, avrai anche la possibilità di praticare con me una volta alla settimana e di accedere a tutti i nostri corsi yoga più esclusivi.

Se stai vedendo questo video a percorso iniziato, ti ricordo che puoi sempre recuperarlo con l’abbonamento annuale o acquistarlo singolarmente e in entrambi i casi farlo con i tuoi tempi. 

Trovi tutti i dettagli sul percorso e l’abbonamento annuale sotto in descrizione. 

E ora dimmi, tu che messaggio porti con te questo mese? Che energia senti? Mi fa piacere leggere le tue riflessioni e soprattutto sapere se questo messaggio ha risuonato con te. 

Come sempre, se questo video ti è piaciuto, lascia un like, commentalo, ma soprattutto condividilo così da poter sostenere il nostro progetto e la creazione gratuita di questi contenuti. 

Ti invito inoltre a iscriverti al nostro canale e ad attivare la campanella per non perderti i consigli del mese e tutti gli incredibili video che aggiungiamo ogni settimana. Farà una grande differenza e noi te ne saremo davvero grati.

Io ti auguro davvero un mese meraviglioso con tanta crescita personale, purificazione e coraggio. Grazie di essere qui, noi ci vediamo al prossimo video!

Altri Video
· Lifestyle / Kundalini Yoga
Pratica Quotidiana Sadhana significa pratica spirituale quotidiana. È l’impegno che mettiamo ogni gior...
· Lifestyle / Crescita Personale / Energia del Mese
Maggio è un mese che rappresenta una rinascita e un nuovo inizio, con la primavera che sta raggiungendo la su...
· Lifestyle / Chakra
Yogi Bhajan, maestro del Kundalini Yoga, dice che la felicità è un nostro diritto di nascita. E allora perch...
Accedi
Non hai un Abbonamento?
25-28 Luglio | Partecipa al ritiro di Vibrant kundalini:
Viaggio degli Arcani
Yoga, Rituali e Tarocchi nel Cuore delle Marche